Si chiama sleddog (da sled = slitta e dog = cane) lo sport delle corse delle slitte trainate dai cani. Popolarissimo in nord America (soprattutto in Alaska), risale al tempo dei cercatori d'oro, quando le slitte trainate dai cani erano l'unico mezzo di trasporto possibile.
L'origine delle corse risale, quindi, al secolo scorso, ma certamente la più popolare prestigiosa e famosa oltre che la più lunga del mondo (1.700 chilometri) è l'Iditarod, che si corre ogni anno in marzo in Alaska in memoria di una storia vera capitata nel 1925 e che ha ispirato, tra l'altro, il cartone animato "Balto" di Steven Spielberg (mandato in onda in tivù il giorno di Natale).
Nell'inverno del 1925 il villaggio di Nome, sulla punta estrema dell' Alaska, fu colpito da una epidemia di difterite e il 21 gennaio l'unico medico del villaggio lanciò un segnale S.O.S. con l'alfabeto morse "Se non arriva in tempo il vaccino, moriremo tutti, e per primi i bambini". L'unico mezzo di trasporto possibile, in quell'inverno di bufera, erano le slitte trainate dai cani. Fu organizzata una staffetta con i più esperti guidatori di slitta della regione per coprire il percorso da Anchorage fino al villaggio di Nome: quasi duemila chilometri.
Il 27 gennaio partì la staffetta, che arrivò a destinazione in 5 ore e 7 giorni, un record per l'epoca, visto che di solito il tragitto veniva coperto in due settimane. I 1400 abitanti del villaggio si salvarono. A guidare l'ultima muta di cani che entrò nel villaggio fu il cane husky Balto, che divenne in breve il cane-eroe protagonista di tanti racconti per l'infanzia, immortalato in una statua al Central Park di New York e protagonista, appunto, del cartone animato "firmato" Spielberg.

IL MUSHER
Il "musher" è il conduttore della muta e il padrone dei cani. E' lui che alleva, sceglie e seleziona gli animali, che se ne prende cura sia durante i periodi di lavoro (gare, allenamenti) sia di riposo. La sua sintonia con l'animale deve essere totale e perfetta, un bravo "musher" comanda i suoi cani con pochi, brevi ordini impartiti perlopiù sottovoce. Nelle gare di sleddog sono vietate fruste e collari a strangolo, proprio per non usare violenza agli animali i quali, per istinto, amano correre e "compiacere" il loro "musher".

I COMANDI
Il gergo e i comandi adottati nello sleddog derivano dalla lingua degli esquimesi. "Hike" = via! "Gee" = a destra "Haw" = a sinistra "Whoa" = fermi; ma spesso i "musher" parlano con loro in italiano, lodandoli e incitandoli con parole affettuose e vere e proprie frasi di senso compiuto, come fossero degli esseri umani.

 

CENTRO SLEDDOG MARMAROLE
Scuola Ufficiale C.I.S.
Palus S. Marco - Auronzo di Cadore (BL)
Istruttore Musher: Renato Alberoni
www.sleddog-italia.it

SCUOLA ITALIANA SLEDDOG ANTARTIKA 
Madonna di Campiglio (BS) 
Istruttore: Giorgio Ferrioli 
tel e fax 0465 441025

SCUOLA INTERNAZIONALE MUSCHING
Rutte di Tarvisio (UD) 
Istruttori: Ararad Khatchikian, Monica D'Eliso
tel 0348 2685867

SCUOLA ITALIANA MUSHER 
Sestriere - Loc. Losetta 
Istruttore: Dodo Perri 
tel 0335 243377

SCUOLA ITALIANA SLEDDOG 
Ponte di Legno (BS) 
Istruttore: Armen Khatchikian

I CLUB
CIS Club Italiano Sleddog
39020 Marlengo (BZ)
Sede tel e fax +39 0473 447190
email: and.bordiga@rolmail.net 
Segreteria: Sig.ra Graziella Beltrame
Via R. Leoncavallo, 5
22071 Cadorago (CO)
Segreteria tel +39 031 885312
email: matateam@libero.it
ATTREZZATURE PER CANI
www.sbkitalia.net

chiudi

Marco Dal Zotto - Fusine di Posina (VI) - tel + 3498714666 -  info@baitadellaneve.it

web site created by Isabella Milani - - Copyright © 2002 - 2010 Marco Dal Zotto All rights reserved